Peppino Impastato combatteva la mafia irridendola, con la sola forza della sua voce e del suo estro trasmessi da una radio libera.
#Scassaminchia, il programma di GlabRadio condotto dai ragazzi della Rete Antimafia di Brescia, vuole essere un omaggio a Peppino ed a tutti coloro che come lui hanno usato la parola per lottare contro le mafie.
Perché come diceva Giovanni Falcone: “Se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente mafia svanirà come un incubo”.

  • Rete Antimafia di Brescia
    Rete Antimafia di Brescia Speaker

     

    La Rete Antimafia di Brescia è una realtà nata dall’esigenza di sensibilizzare la popolazione della provincia lombarda nei confronti di un tema particolarmente importante, ma troppo poco sentito: la mafia!
    Tutto comincia la mattina del 28 Ottobre 2010, quando un gruppo di ragazzi, componenti di varie Associazioni territoriali, si sono ritrovati a presidiare insieme il Palazzo di Giustizia in occasione di un’ importante udienza di un processo che fino ad allora era rimasto nell’anonimato generale, quello che in poco tempo diventerà per tutti il “Processo Fortugno”.
    Le testimonianze ascoltate fuori e dentro il Palazzo di Giustizia hanno un effetto shockante su molti di quei ragazzi: da un lato l’incredulità nell’apprendere che una cultura che ritenevano distante anni luce si era invece già da anni stanziata e radicata sul loro territorio. Dall’altro la rabbia per non essersi mai accorti di quello che stava accadendo proprio sotto i loro occhi.
    Sospinto da questo mix di emozioni quel gruppo di ragazzi, creatosi quasi per caso di fronte al Tribunale, decide di provare a fare qualcosa per impedire alla temuta “piovra” di allungare ulteriormente i propri tentacoli.

Start typing and press Enter to search